VENTO DELL’EST

Ti ricordi quando Mery Poppins arrivò al Viale dei Ciliegi? Il vento dell’Est la portò a casa dei Banks.

Non so se hai mai letto il libro di Mery Poppins oppure hai visto il film del 1964 con Julie Andrews e ricordi quello.

Appena all’inizio Mary Poppins e Bart oltrepassano il quadro dipinto e si ritrovano a bere il tè, serviti come signori, vestiti eleganti ecc. cosa che non avrebbero potuto ben sperare nella vita di tutti i giorni. Ma è bastato che Bart dipingesse un suo quadro e ci fosse Mery Poppins che la magia è avvenuta.

Trovo che i film lascino tracce emotive davvero potenti, che rimangono in noi incredibilmente vive. Basta che rimandino in onda il film e in un attimo ricordiamo quel pomeriggio, quando eravamo bambini in cui abbiamo visto per la prima volta Mery Poppins scendere a casa Banks con il suo ombrello e abbiamo pensato: “Caspita! Che magia!”

I libri sono un po’ diversi credo, perché le tracce che lasciano sembrano apparentemente meno importanti ; ci colpiscono diversamente eppure sono così profonde che basta il profumo dello zucchero filato al luna park, in un pomeriggio di primavera, a rapirci in un attimo,  misteriosamente, catapultandoci nel quadro di Bart. Come c’è riuscito? Ha risvegliato in noi non un’immagine comune, ma l’immagine interiore che abbiamo creato personalmente ed è chiusa nel nostro intimo mondo fantastico.

Abbiamo in un attimo trovato IL VARCO, LA PORTA, che si è richiusa in pochissimo tempo, ma per quel millesimo di secondo, abbiamo visto non un fantastico mondo ma il nostro mondo fantastico. Non contano gli anni, non conta la tua famiglia o come te la passi.

C’è un luogo misterioso in cui tutto quello che “sei” normalmente, per te e per gli altri, non esiste.

E’ il regno della tua immaginazione, dove accadono cose fantastiche.

Buona giornata, con l’augurio che ti accada sempre qualcosa di magico 🙂 E se non sai da dove partire eccoti il…

Link per acquistare il libro di Mery Poppins su Amazon

613+z9KQivL

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...